Sistema TS: violazioni, sanzioni e ravvedimento operoso

di Angelo Facchini

Pubblicato il 24 maggio 2022

L’Agenzia delle entrate, nella risoluzione n 22 del 23 maggio 2022, fornisce chiarimenti in merito al ravvedimento operoso e alla sanzione in caso di omessa, tardiva o errata trasmissione dei dati al Sistema tessera sanitaria. La sanzione di 100 euro si applica per ogni singolo documento di spesa, senza possibilità di applicare il cumulo giuridico di cui all’articolo 12 del Dl n. 472/1997. Per la sanzione è possibile applicare il ravvedimento operoso, utilizzando il codice tributo 8912, a condizione che la comunicazione sia correttamente trasmessa entro 60 giorni dalla scadenza prevista.