Opposizione all’utilizzo dei dati delle spese sanitarie: proroga della comunicazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 1 febbraio 2022

L’Agenzia delle entrate proroga i termini per comunicare il dissenso all’utilizzo delle spese sanitarie per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata 2022 (provvedimento n. 28825 del 28 gennaio 2022).  L’opposizione può essere esercitata: fino all’8 febbraio 2022, con riferimento ai dati aggregati relativi ad una o più tipologie di spesa, mediante apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate; dal 16 febbraio al 15 marzo 2022, in relazione ad ogni singola voce di spesa, accedendo direttamente all’area autenticata del sito web del Sistema Tessera Sanitaria tramite tessera sanitaria TS-CNS oppure tramite credenziali SPID.