Locazioni: effetto opzione cedolare secca per gli immobili commerciali

di Angelo Facchini

Pubblicato il 15 luglio 2020



L’Agenzia delle entrate ha chiarito che per gli immobili di categoria C1, alla locazione si può applicare il regime della cedolare secca anche se la stipula è avvenuta nel 2019. In particolare, qualora in sede di registrazione sia stata applicata la tassazione ordinaria è ammesso optare per la cedolare secca per le annualità successive. In aggiunta vale il comportamento concludente, cioè nel caso in cui il contribuente abbia esercitato l’opzione per la cedolare, ma abbia poi proceduto a versare l’imposta di registro, si considera aver scelto la tassazione ordinaria.