Legge di Bilancio 2023: partite Iva di stranieri con fidejussione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 24 novembre 2022

Gli stranieri extra Ue che aprono la partita Iva in Italia avranno obbligo di presentare a garanzia una fidejussione di 10 o 20 mila euro; la necessità non sarà immediata, ma scatterà in caso di esito negativo di specifiche verifiche in merito alla potenziale solvibilità dei soggetti richiedenti (Ddl di bilancio 2023).