Legge di bilancio 2023: concessioni per l’esercizio e la raccolta di giochi pubblici al 31 dicembre 2023

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 dicembre 2022

Nel DDL di bilancio 2023 trova posto la proroga, a titolo oneroso, fino al 31 dicembre 2023, delle concessioni per la raccolta a distanza dei giochi pubblici in scadenza al 31 dicembre 2022. E’ maggiorato del 15% il corrispettivo una tantum versato dai concessionari interessati; la somma andrà versata in due rate di pari importo con scadenza, rispettivamente, al 15 gennaio 2023 e al 1° giugno 2023.