Lavoro: stabilito il contributo di sanatoria per colf, badanti e braccianti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 14 settembre 2020



Con Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'8 settembre 2020, si stabilisce che il contributo forfettario relativo alle somme dovute a titolo retributivo, contributivo e fiscale, necessario per la regolarizzazione ammonta a 156 euro o 300 euro, in base al settore di riferimento del lavoratore, per ogni mese o frazione di mese dei rapporti di lavoro irregolare. Il pagamento deve essere effettuato utilizzando il modello F24, senza possibilità di compensazione.