Lavoratori dello spettacolo: bonus decreto sostegni bis con nuovi obblighi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 16 luglio 2021



Dal 1° luglio 2021 i datori di lavoro e i committenti del settore spettacolo devono rilasciare al lavoratore, al termine della prestazione lavorativa, una certificazione attestante l’ammontare della retribuzione giornaliera e i contributi versati, in mancanza si rischia una sanzione amministrativa fino a 10.000 euro. Inoltre, in caso di mancato rilascio o rilascio di attestazione non veritiera, l’interessato non potrà beneficare di nessuna agevolazione prevista per l’anno successivo.