ISCRO: la Cassa integrazione per gli autonomi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 29 dicembre 2020



La legge di bilancio 2021 introduce in via sperimentale, per il triennio 2021-2023, l’ISCRO, ossia l’Indennità straordinaria di continuità reddituale ed operativa, che potrà essere richiesta dagli iscritti alla Gestione separata in difficoltà economica. E’ una vera e propria Cig per gli autonomi e prevede un assegno mensile erogato dall’INPS tra un minimo di 250 e un massimo di 800 euro a chi abbia subito perdite del 50% rispetto ai tre anni precedenti e abbia dichiarato un reddito inferiore a 8.145 euro.