IMU e TASI: il ravvedimento operoso

IMU e TASI: il ravvedimento operoso

Il primo acconto IMU e TASI scade il prossimo 17 giugno. Superando tale termine si può ovviare al pagamento con il ravvedimento operoso. Si può ricorrere al ravvedimento per pagamenti effettuati entro 1 anno dalla scadenza. Le sanzioni agevolate: entro 14 giorni 0,1% dell’importo giornaliero più interessi; dal 15° al 30° giorno, 1,5% più interessi giornalieri; dal 30° giorno e fino al 90°, 1,67% più interessi giornalieri; dopo il 90° giorno, 3,75% dell’importo più interessi giornalieri.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it