GdF: controlli sulle nuove partite Iva

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 ottobre 2021



Ai fini della lotta all’evasione la Guardia di Finanza potrà effettuare controlli preventivi sulle nuove partite Iva, grazie all'incrocio dell'e-fattura e delle banche dati di polizia. Così facendo è possibile individuare i soggetti a rischio, ricostruire le filiere commerciali e risalire ai beneficiari ultimi dei sistemi di frode. La notizia è frutto delle indicazioni date da Giuseppe Arbore, capo del III reparto operazioni della Guardia di finanza e Fabrizia Lapecorella, direttore del dipartimento delle finanze, intervenuti in un forum sul tema di riforma fiscale.