Esonero IRPEF per i canoni di locazione non percepiti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 maggio 2021



Una novità riguardante la tassazione dei canoni di locazione non percepiti, potrebbe arrivare dalla conversione in legge al decreto Sostegni. Viene introdotta l’esenzione Irpef sulle somme non percepite dai proprietari a partire dal 1° gennaio 2020 indipendentemente dal momento in cui è stato stipulato il contratto. La mancata percezione deve però essere provata da una intimazione di sfratto per morosità, o da una ingiunzione di pagamento.