Decreto Ucraina-bis: bonus carburanti in agricoltura e pesca

di Angelo Facchini

Pubblicato il 8 aprile 2022

E’ attributo alle imprese che operano in agricoltura e pesca, a parziale ristoro dei maggiori oneri sostenuti tra gennaio e marzo per l’acquisto di benzina e gasolio destinati ai mezzi impiegati nell’attività, un credito d’imposta del 20% da utilizzare esclusivamente in compensazione, tramite modello F24, entro la fine dell’anno; è possibile la cessione, solo per intero, ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari, con possibilità di due ulteriori cessioni, purché effettuate nei confronti di soggetti “vigilati” (Dl n. 21/2022 art. 18).