Decreto Rilancio: i contributi a fondo perduto

di Angelo Facchini

Pubblicato il 14 maggio 2020

Il decreto appena approvato introduce un indennizzo per imprese e lavoratori autonomi danneggiati dall’emergenza Covid-19. Il contributo sarà calcolato in percentuale, dal 20 al 10%, in base al totale di ricavi e compensi. Beneficiari sono imprese e professionisti, con fatturato fino a 5 milioni di euro, che hanno subito perdite pari almeno a due terzi di fatturato nel mese di aprile 2020 rispetto allo stesso mese del 2019. Per i soggetti che hanno iniziato l’attività dal 1° gennaio 2019 il contributo spetta anche in assenza dei requisiti sopra descritti. E’ previsto comunque un importo minimo da ricevere: 1.000 euro per ditte individuali, 2.000 per gli altri soggetti.