Decreto Milleproroghe: le novità del testo

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 febbraio 2020

Il decreto Milleproroghe viaggia verso l’approvazione definitiva in Camera. Il testo del provvedimento ha subito diverse modifiche, ecco in sintesi le novità di rilievo. Il termine per la nomina degli organi di controllo nelle SRL slitta al 30 aprile; proroga del bonus verde per il 2020, e rinnovo dell’ecobonus per le auto a ridotte emissioni di CO2; rinviata l’entrata in vigore dell’obbligo di PagoPA per tutti i versamenti verso le PA; rinviato l’avvio del mercato libero luce e gas; modificate le regole per ottenere lo SPID: il Ministro dell’Interno sarà l’unico gestore delle credenziali uniche per l’accesso ai servizi pubblici; non passa, invece, la proroga della tracciabilità dei pagamenti ai fini della detrazione fiscale.