Agenzia delle entrate: pubblicati i codici tributo per la registrazione degli atti privati

di Angelo Facchini

Pubblicato il 21 febbraio 2020

L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 9 del 20 febbraio 2020, ha comunicato i codici tributo da utilizzare per il pagamento delle imposte relative alla registrazione di atti privati, che dal 2 marzo dovranno essere versati con modello F24. I codici: 1550 atti privati - imposta di registro; 1551 atti privati - sanzione pecuniaria imposta di registro – ravvedimento; 1552 atti privati - imposta di bollo; 1553 atti privati - sanzione imposta di bollo – ravvedimento; 1554 atti privati – interessi. I codici vanno inseriti nella sezione “Erario” unitamente all’anno di riferimento.