Agenzia delle entrate: compliance per omessi redditi di lavoro/pensione nazionali ed esteri

di Angelo Facchini

Pubblicato il 12 dicembre 2022

Nell’ambito dell’attività di compliance, l’Agenzia delle Entrate ha predisposto comunicazioni di anomalia delle dichiarazioni dei redditi in caso di omessa indicazione: di redditi di lavoro dipendente o di pensione nazionali ed esteri. Per regolarizzare tali errori/omissioni è necessario il ravvedimento operoso, previa presentazione di una dichiarazione integrativa.