Agenzia delle entrate: accessi limitati agli uffici della regione Lazio

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 marzo 2020

L’Agenzia delle entrate limita gli accessi agli uffici nella regione Lazio. La Direzione regionale chiede ai presidenti degli Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, dei Consigli notarili, dei Consigli provinciali dei consulenti del lavoro, al Referente regionale dell’Associazione tributaristi italiani e al Coordinatore regionale Associazione Nazionale Consulenti Tributari di dare comunicazione agli iscritti per ridurre il numero degli accessi fisici negli uffici. La richiesta è dettata dall’emergenza sanitaria in atto.