Società semplice: aspetti reddituali. Dal possesso dell’immobile allo scioglimento

di Fabio Balestra

Pubblicato il 21 dicembre 2022

Le società semplici detentrici di immobili devono misurarsi con le problematiche fiscali derivanti dal possesso, locazione e cessione degli immobili stessi.
Inoltre, occorre conoscere la disciplina da applicare al momento dello scioglimento della società per verificare se esistano criticità particolari quando si attribuiscono ai soci somme derivanti dalla liquidazione della società dopo che il compendio immobiliare è stato liquidato.

Possesso e locazione di immobili nella società semplice: aspetti reddituali

società semplice aspetti redditualiÈ bene ricordare in premessa che la società semplice non produce alcun reddito d’impresa poiché non può esercitare alcuna attività commerciale.

La gestione del patrimonio immobiliare è l’unico suo scopo e ciò impatta sulla caratterizzazione del reddito prodotto.

La società semplice, infatti, determina il proprio reddito imponibile quale sommatoria delle singole categorie di reddito indicate nell’articolo 6 del Tuir.

Nota bene

I redditi prodotti dalla società semplice sono qualificati in ragione della loro fonte di produzione e concorrono al reddito complessivo come sommatoria dei redditi appartenenti a ciascuna categoria reddituale al netto degli oneri deducibili, con esclusione dei redditi assoggettati a ritenuta alla fonte a titolo di imposta o di imposta sostitutiva e dei redditi esenti (cfr. articolo 3 del Tuir).

 

In prima battuta il reddito prodotto può essere reddito di tipo fondiario derivante dal possesso di immobili non locati a terzi che di estrinseca in un importo pari alla rendita catastale rivalutata del 5% ed eventualmente aumentata di un terzo nel caso in cui l’immobile sia tenuto a disposizione.

In questo primo caso vale la pena ricordare che ai sensi dell’art. 8 comma 1 D.lgs 23/2011 l’assolvimento dell’IMU produce un effetto sostitutivo di Irpef e relative addizionali regionali e comunali dovute in relazione al reddito fondiario prodotto dagli immobili non locati.

 

società semplice aspetti reddituali

 

Al contrario nel caso in cui gli immobili siano locati va dichiarato un reddito, se maggiore della rendita rivalutata del 5%, pari ai canoni ri