Superbonus e dintorni: la cessione dei crediti si può frazionare (basta intendersi) – PARTE SECONDA

di Lelio Cacciapaglia Giuseppe Mercurio

Pubblicato il 17 ottobre 2022

Prosegue la trattazione circa le modifiche apportate dall'Agenzia Entrate al software che gestisce le modalità di cessione dei crediti derivanti da interventi edili e di efficientamento energetico. In particolare qui ci occuperemo della gestione del credito ricevuto ed accettato.

superbonus cessione creditoQuesto articolo è la prosecuzione del precedente "Superbonus e dintorni: la cessione dei crediti si può frazionare (basta intendersi) - parte prima".

 

Superbonus: la cessione del credito ricevuto e accettato

Se l’impresa intende Cedere il credito una volta accettato (ma la cessione non può avvenire prima di 5 giorni dall’Accettazione), l’impresa dovrà uscire dalla sezione “Accettazione” e entrare nella sezione “Cessione”.

cessione credito

La funzione consente di visualizzare l’elenco dei crediti che sono stati Accettati dall’impresa e che quindi, nel nostro caso (essendo tracciabili), sono cedibili:

  • se il credito è pervenuto a seguito di sconto in fattura a chiunque e poi solo a banche, poste e assicurazioni;
     
  • se il credito è pervenuto a seguito di 1^