Decreto PNRR 2: fattura elettronica forfettari, sanzioni POS e altre novità

di Cinzia De Stefanis

Pubblicato il 5 maggio 2022

Esame delle principali novità introdotte in tema di controllo dell'evasione fiscale dal Decreto Legge del 30 aprile 2022 avente ad oggetto il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Dal 1° luglio 2022 estensione alle partite Iva in regime forfetario dell’obbligo di fatturazione elettronica.

Con esclusione, fino al 31 dicembre 2023, dei soli contribuenti con ricavi/compensi non superiori a 25mila euro.

Anticipata, dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2022, l’applicazione delle sanzioni previste nei confronti degli esercenti e dei professionisti che non accettano i pagamenti con Pos.

Slitta di altri due mesi, dal 16 maggio al 15 luglio 2022, l’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa

Queste alcune delle più importanti novità, in campo tributario finalizzate al controllo dell’evasione fiscale, contenute nel decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale sabato 30 aprile 2022 n. 100 in tema di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

 

PNRR: le principali misure introdotte dal nuovo Decreto Legge del 30 aprile 2022

Anticipo sanzioni Pos per commercianti e professionisti