Contratto di vendita di pacchetto turistico

di Gianfranco Visconti

Pubblicato il 28 maggio 2022

Verifichiamo quali sono gli obblighi informativi precontrattuali dell’organizzatore e del venditore, la forma e il contenuto del contratto di acquisto di un pacchetto turistico.

Vendita di pacchetto turistico: gli obblighi informativi  del venditore

contratto vendita pacchetto turisticoCome previsto dall’art. 34, 1° e 4° comma, del Codice del Turismo sugli obblighi informativi precontrattuali, prima della conclusione del contratto di acquisto di un pacchetto turistico[1] o di un’offerta corrispondente, l’organizzatore e l’eventuale venditore (se diverso dal primo) del viaggio devono fornire al soggetto interessato all’acquisto, in modo chiaro, preciso e leggibile (se le informazioni sono fornite per iscritto), il modulo informativo standard di cui all’Allegato A, Parte I o II[2], del Codice del Turismo [3], nonché le seguenti informazioni:

  • l’esatta descrizione dei servizi turistici offerti o concordati nel pacchetto:
    destinazione/i, itinerario e date del viaggio, se è compreso l’alloggio e numero di notti comprese, caratteristiche dei servizi di trasporto (mezzi, orari, date sia di partenza che di ritorno, date e località di sosta intermedia e coincidenze.
    Se l’orario esatto non è stato ancora stabilito, almeno quello approssimativo), ubicazione, caratteristiche e categoria turistica dell’alloggio (quest’ultima se presente e sulla base della normativa del paese di destinazione), i pasti forniti, visite, escursioni ed altri servizi inclusi nel prezzo del pacchetto, servizi turistici forniti al viaggiatore in quanto membro di un gruppo e numero dei componenti del gruppo, la lingua in cui sono prestati i servizi e se il viaggio è adatto a persone con mobilità ridotta[4];
     
  • informazioni sugli altri aspetti del contratto e sulle modalità di gestione di esso:
    denominazione commerciale, indirizzo, recapiti telefonici e telematici (e-mail) dell’organizzatore e, se diverso al primo, del venditore del viaggio, il prezzo totale del pacchetto comprensivo delle tasse e di tutti gli eventuali costi aggiuntivi, le modalità di pagamento compreso l’eventuale acconto, le modalità del saldo e le garanzie finanziarie che l’acquirente è tenuto a pagare o fornire, il numero minimo di persone che compongono il gruppo ed il termine per la risoluzione del contratto se questo numero non viene raggiunto, le informazioni in materia di passaporto o di altri documenti e di formalità sanitarie del paese di destinazione, le informazioni sul diritto di recesso dal contratto prima dell’inizio dell’esecuzione di esso e le eventuali spese previste per il recesso, le informazioni sulle assicurazioni facoltative od obbligatorie collegate al contratto, gli estremi della copertura assicurativa in caso di insolvenza o fallimento dell’organizzatore e del venditore del viaggio.[5]

 

I contratti stipulati al telefono

Per i contrati di vendita di un pacchetto turistico stip