Hybrid Based Costing (HBC) ovvero dell’ABC Costing a misura di PMI (e non solo)

di David Bianconi

Pubblicato il 21 gennaio 2022

La contabilità analitica è fondamentale per valutare i processi aziendali.
Quali sono le modalità di tenuta di una "buona" contabilità analitica?
Oggi esploriamo il cosiddetto Hybrid Based Costing.

L’opinione più diffusa, condivisa anche dal sottoscritto, è che la Contabilità Analitica dovrebbe basarsi su una visione dell’Azienda per Processi.

Per essere precisi nei termini utilizzati, ogni Processo viene qui inteso come un’entità di Business scomponibile in una serie di Attività.

Adottando questo tipo di approccio, viene naturale ragionare secondo una logica per cui:

  • i Beni e i Servizi prodotti dall’Azienda consumano una serie di Attività;
  • le Attività aziendali assorbono una serie di Risorse.

Pertanto, le Risorse che non siano direttamente imputabili ai Beni e ai Servizi, ammesso di averli scelti come oggetti di calcolo, verranno prima ricondotte alle singole Attività e, solo successivamente, attribuite all’output aziendale.

I Costi sono la manifestazione in termini “monetari” del consumo di Risorse e, dunque, individuare il consumo di Risorse equivale a quantificare i Costi attribuibili a un certo oggetto di calcolo.

Di questo, per sommi capi, si occupa la Contabilità Analitica, vale a dire classificare i fatti economici (passati, futuri, effettivi, ipotetici, standard, etc.) allo scopo di attribuirli ad una qualche tipologia di entità di business (Prodotto, Linea di Prodotti, Aree Strategiche di Affari, Attività, Processi, etc.).

Quando si progetta un sistema di Contabilità Analitica, occorre operare una serie di scelte che orienteranno l’intero progetto.

Tali scelte hanno a che fare con due aspetti, uno di metodo e l’altro di concetto.

 

Il sistema di Contabilità Analitica: aspetti Metodologici

Partendo dal metodo, occorre stabilire il livello di integrazione del sistema di Contabilità Analitica con il sistema di Contabilità Generale.

Nella pratica, questo tipo di scelta si riduce a valutare se sia preferibile:

  • contabilizzare i fatti di gestione, fin dall’origine, specificandone sia la “natura” che la “destinazione” (Contabilità Analitica integrata nel Sistema Contabile);
     
  • contabilizzare i fatti di gestione