Siamo già pronti per i robot negli uffici?

di Federico Loffredo

Pubblicato il 24 aprile 2021

Forse non siamo ancora mentalmente pronti al cambiamento ma oggi i Robot sono pronti a sostituire l’uomo non solo nelle fabbriche, ma anche negli uffici. E’ un’opportunità che può diventare realtà con inevitabili vantaggi per le attività… ma con quali rischi per i commercialisti?

Robot negli uffici: siamo pronti o no?

Confesso che fino a sei mesi fa la mia risposta sarebbe stata: no!robot negli uffici

Oggi, invece, dopo maggiori approfondimenti sul tema la mia risposta è: non siamo ancora mentalmente pronti ma le tecnologie sono già disponibili.

Vediamo insieme cosa è cambiato per portarmi a cambiare la mia risposta.

Innanzitutto cerchiamo di inquadrare bene l’argomento.

Di cosa sto parlando?

Molti avranno visto i video dei robot in fabbrica e come in molti casi abbiano rimpiazzato l’uomo in alcuni compiti più o meno complessi.

Molti avranno letto o sentito dei progressi della robotica o dell’Intelligenza Artificiale in vari campi di attività.

Forse non tutti sanno, però, che i robot sono entrati anche nella quotidianità degli studi professionali e degli uffici amministrativi.

Secondo la nota società di consulenza McKinsey&Co nei prossimi anni oltre il 70% dell’ attività di un ufficio amministrativo potrà essere automatizzata.

E gli Studi Professionali sono, scusatemi la semplificazione, uffici amministrativi!

Qui non stiamo parlando di web automation apps (es. Zapier) che permettono di connettere varie applicazioni, di assegnare task a questi strumenti e di automatizzare le azioni desiderate.

Qui parliamo di RPA (Robotic Process Automation) una tecnologia che emula il comportamento di un utente che interagisce con vari processi di business (es. Automation anywhere, UI Path, ecc).

Negli Stati Uniti l’argomento è di attualità ormai da alcuni anni e esistono già numerose applicazioni in tal senso.

Confesso che, pur avendo letto sull’argomento, all’inizio anch’io ero scettico.

Ero convinto che, al contrario di quanto succede ad esempio nella produzione industriale, la sostituzione degli impiegati con i Robot negli uffici fosse ancora solo un’ipotesi.

Mi sbagliavo, eccome!

Dopo aver visto all’opera alcuni Robot che scaricavano da soli, senza alcun intervento umano le fatture elettroniche dal sito dell’Agenzia delle Entrate importandole poi nel software di contabilità effettuando la registrazione in contabilità, mi sono dovuto ricredere.

Approfondendo l’argomento, poi, insieme alla Digital Automations che costruisce questo tipo di robot, ho scoperto che i Robot non fanno solo questo, ma possono svolgere tanti altri compiti più o meno complessi, da soli o con l’ausilio di un operatore.

 

Robot negli uffici: quali vantaggi

robot in ufficioE pensate ai vantaggi: tutti questi compiti possono essere svolti dal Robot più rapidamente, senza errori e con costi inferiori.

Un Robot, infatti, non dorme, non conosce la stanchezza ed è di solito più veloce di un essere umano.

E costa meno di un dipendente!

Questa trasformazione porterà sicuramente enormi opportunità ma anche alcuni rischi.

Tra le maggiori opportunità, la possibilità di:

  • svincolare la crescita dello Studio dall’obbligo di assumere nuovo personale, compito spesso non facile;
     
  • convertire personale attualmente impiegato in attività a basso valore aggiunto ad altre attività più remunerative;
     
  • ridurre i costi del personale sostituito dai Robot.

In realtà l’opportunità maggiore è quella di poter eliminare molti spechi di tempo, valorizzando la competenza delle persone.

Questo si traduce immediatamente in aumento di fatturato, aumento dei margini ed eliminazione dei colli di bottiglia.

 

...ma quali rischi

Certo ci sono anche dei rischi.

I maggiori rischi interni sono legati alla mancanza di conoscenza che può portare alternativamente a:

  • sprecare soldi investiti in soluzioni che non funzionano;
     
  • peggiorare la situazione con tecnologie che peggiorano il lavoro anziché migliorarlo.

Il maggiore rischio esterno, invece, è restare indietro ad eventuali competitor che vadano avanti mentre tu rimani fermo.

Come già detto prima, oggi le soluzioni per introdurre l’automazione negli Studi professionali esistono, basta non vederle come dei pericoli ma soprattutto degli ausili per lavorare meglio e liberare tempo prezioso per altre attività più remunerative.

Questa è la scommessa che anche io sto facendo.

 

A cura di Federico Loffredo

Sabato 24 aprile 2021

APPUNTI PER LA PROSSIMA RIFORMA FISCALE

Incontro Online in Diretta - Partecipazione Gratuita

Un dibattito tra professionisti e parlamentari alla ricerca di un dialogo per la stesura di alcuni punti della prossima riforma fiscale.

Con la partecipazione di: Massimo Basilavecchia, Andrea Carinci, Dario Deotto, Maurizio Grosso, Luigi Lovecchio, Maurizio Villani

Con l'intervento di Onorevoli e Senatori: hanno già dato la loro gentile adesione la Sen. Fiammetta Modena e gli On.li Massimo Bitonci, Alberto Gusmeroli, Luigi Marattin e Raffaele Trano

Organizzato in collaborazione con: Nomos, Commercialista Telematico e Maggioli Editore

DATA: 27/04/2021

ORA: dalle 15:00 alle 18:00

Accreditamento: corso in fase di accreditamento per Commercialisti (3 CFP)

 

ASSISTI GRATUITAMENTE ALL'EVENTO
ISCRIVENDOTI QUI >

SCOPRI DI PIU' >