Tassa annuale per la bollatura dei libri e registri

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 6 marzo 2021

Entro il 16 marzo 2021 le società di capitali dovranno versare la tassa annuale per i libri sociali. Quanto, come e quando versare...

TCG: bollatura dei libri contabili in scadenza

tassa annuale bollatura libri contabiliSi avvicina la data di scadenza per il pagamento dell'importo dovuto a titolo di tassa annuale per la bollatura dei libri contabili e registri per le società di capitali, comprese quelle in liquidazione ordinaria, consorzi, ecc., esonerate invece le cooperative.

Entro il 16 marzo 2021 queste società, come di consueto, dovranno procedere con il versamento della tassa annuale.

L’importo dovuto è collegato all’ammontare del capitale sociale della società alla data dell’1.1.2021 ed è pari a:

  • € 309,87 se il capitale o il fondo di dotazione non è superiore a € 516.456,90;
  • € 516,46 se il capitale o il fondo di dotazione supera € 516.456,90.

Il versamento è dovuto in misura forfetaria, e prescinde dal numero dei libri tenuti e delle relative pagine.

 

Come e quando versare

I termini e le modalità di versamento della tassa annuale bollatura libri contabili sono i seguenti:

  • Il versamento per l’anno di inizio attività va effettuato utilizzando il bollettino di c/c postale n. 6007 intestato a: AGENZIA DELLE ENTRATE - CENTRO OPERATIVO DI PESCARA - BOLLATURA NUMERAZIONE LIBRI SOCIALI prima della presentazione della dichiarazione di inizio attività ai fini Iva.
     
  • Il versamento per gli anni successivi va effettuato, entro il 16 marzo di ciascun anno, utilizzando il modello F24, esclusivamente in modalità telematica, con il codice tributo "7085 - Tassa annuale vidimazione libri sociali", indicando, oltre all’importo, l’anno per il quale versamento viene eseguito, cioè il periodo di riferimento, quest'anno, naturalmente, 2021. Nel mod. F24 è possibile usufruire della compensazione se si hanno crediti fiscali.

L'importo pagato rappresenta un costo deducibile.

Potrebbe interessarti anche: La stampa facoltativa dei registri contabili

 

A cura di Vincenzo D'Andò

Sabato 6 marzo 2021

 

Informazioni tratte dal Diario Quotidiano di CommercialistaTelematico