Legge di bilancio 2021: novità in materia di lavoro

di Antonella Madia

Pubblicato il 4 gennaio 2021



La Legge di bilancio 2021 è stata pubblicata a fine anno, iniziamo a vedere le principali novità in tema di lavoro: l'assegno unico per le famiglie, i nuovi casi di esonero contributivo, l'ulteriore proroga della cassa integrazione...

legge bilancio 2021 lavoroÈ finalmente legge il Bilancio di previsione dello Stato per l'anno 2021: è stato infatti scongiurato il rischio di esercizio provvisorio per l'anno 2021 con la fiducia al Governo e un testo blindato agli emendamenti, che ha fatto sì che per alcune questioni sia necessario procedere in un momento successivo con correzioni utilizzando lo strumento del Decreto Legge.

Con la pubblicazione della Legge n. 178 del 30 dicembre 2020, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30 dicembre 2020, suppl.ord. 46, è quindi definitivo il testo della Legge di Bilancio 2021.

All'interno del testo sono contenute numerose misure volte a favorire l'occupazione e a stimolare il mondo del lavoro, soprattutto a seguito dell'epidemia da Covid-19 che ha peggiorato notevolmente il quadro economico già in essere prima dell'evolversi di questa crisi.

La Legge di Bilancio 2021 prevede misure volte a favorire la diminuzione della pressione fiscale e contributiva, ma anche una crescita degli investimenti, che si traduce anche in alcuni incentivi per le assunzioni, soprattutto nel Mezzogiorno.

 

Novità per il lavoro

Assegno unico per le famiglie