Modello Redditi 2020: in scadenza il secondo acconto INPS

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 18 novembre 2020



Scade il 30 novembre 2020 il versamento del secondo acconto 2020 dei contributi IVS e Gestione separata INPS. Proponiamo una guida all'adempimento previdenziale in questo complesso anno 2020, puntiamo il mouse anche sulla compilazione del quadro RR del modello Redditi 2020 e calcolo dell'acconto di produttori assicurativi di terzo e quarto gruppo e affittacamere.

Modello Redditi 2020: la gestione del secondo acconto Inps artigiani e commercianti e della gestione separata

 

gestione separata inpsIl 30 novembre 2020 scade il termine di versamento del secondo acconto 2020 dei contributi previdenziali IVS e Gestione separata INPS e, come noto, è possibile effettuare il calcolo applicando il “metodo storico" ovvero il “metodo previsionale”.

 

[Ndr: in merito alla scadenza degli acconti del 30/11/2020 e della proroga al 30/4/2021 abbiamo già pubblicato ad esempio:
Secondo acconto imposte 2020 in scadenza al 30 novembre 2020 prorogato per tante categorie ]

Nota

Occorre segnalare che in materia di “gestione separata” non sembrerebbe applicabile la possibilità di ridurre l'importo degli acconti dovuti in quanto la circolare INPS n.182-94 cita tale possibilità solo per gli “artigiani e i commercianti".


 

Ai fini del calcolo pratico si segnala inoltre che, come indicato nella circolare INPS n.102-2003, vige il criterio della “trasparenza previdenziale", ovvero l'iscrizione IVS attrae tutti gli altri redditi o perdite d'impresa posseduti da parte del Contribuente.

 

Nota

In materia di contributi Inps IVS e Gestione separata non è ancora chiaro se risulta applicabile la possibilità di spostamento del secondo acconto INPS al 30 aprile 2021, prevista dall’art. 98 del Decreto Legge n. 104/2020 per i soggetti che esercitano attivit