Istituito il Fondo nuove competenze presso l’ANPAL

di Antonella Madia

Pubblicato il 2 novembre 2020

A seguito del decreto Rilancio, i datori di lavoro che stipulano accordi collettivi di rimodulazione e riduzione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive, avranno modo di accedere al Fondo nuove competenze, istituito per permettere l’adeguamento della formazione e delle competenze dei lavoratori. Il Decreto Interministeriale del 9 ottobre 2020 stabilisce condizioni e requisiti di dettaglio, in attesa dello specifico avviso ANPAL per l’invio dell’istanza.

Fondo nuove competenze

fondo nuove competenze anpalCon l’art. 88, comma 1 del Decreto Rilancio, D.L. n. 34/2020, convertito in Legge n. 77/2020, è stato introdotto un fondo denominato fondo nuove competenze, istituito allo scopo di permettere ai lavoratori di acquisire nuove competenze e strumenti utili affinché possano adattarsi a un mercato del lavoro rinnovato rispetto al passato.

Tale fondo, che è alimentato con fondi del PON Sistemi politiche attive per l'occupazione ha una dotazione economica stabilita fino al 2021.

Con il Decreto Interministeriale del 9 ottobre 2020 è poi stato pubblicato da parte del Ministero del Lavoro in concerto con il Ministero dell'Economia, il Decreto che istituisce il regolamento e il fondo.

 

NdR: Sull'argomento ti invitiamo a leggere...

Fondo nuove competenze e proroga termine di sottoscrizione degli accordi collettivi – Circolare del Lavoro del 5 marzo 2021

 

Fondo nuove competenze