La domanda per la sospensione dei contributi INPS va trasmessa entro il 30 settembre

Il Decreto Rilancio ha sospeso alcuni versamenti tributari/contributivi, prevedendone la ripresa al 16 settembre 2020. Quanto al versamento dei contributi previdenziali previsti per artigiani e commercianti, l’INPS è tuttavia intervenuta chiarendo la necessità di presentare apposita domanda entro la scadenza del 30 settembre per beneficiare della sospensione

Contributi sospesi: la domanda entro il 30 settembre

contributi sospesi domanda 30 settembreCon il DL. 34/2020 il Legislatore ha sospeso i versamenti tributari/contributivi degli articoli 61 e 62 del DL. 18/2020 e dell’articolo 18 del DL. 23/2020, prevedendo la ripresa dei versamenti al 16.09.2020.

Per beneficiare della sospensione del versamento dei contributi previdenziali prevista per gli artigiani e i commercianti, l’INPS, con il Messaggio n. 3331 del 14.09.2020, ha recentemente chiarito che occorre presentare domanda in via telematica entro il 30 settembre, fermo restando la ripresa dei versamenti al 16.09.2020.

Al 16 settembre è stato possibile optare per tre diverse soluzioni:

  • versare gli interi importi sospesi in un’unica soluzione;
     
  • rateizzare gli importi in quattro rate mensili, di cui la prima il 16.09.2020;
     
  • versare il 50% delle somme sospese al 16.09.2020 o in quattro rate mensili e il restante 50% in un massimo di 24 rate mensili, con la prima rata entro il 16.01.2021 (articolo 97 Decreto Agosto).

L’INPS è poi intervenuta con il Messaggio n. 2871 del 20.07.2020 fornendo le modalità operative per quei contribuenti che hanno scelto di versare in un’unica soluzione o in massimo di quattro rate, in base a quanto stabilito dal DL. 34/2020.

Con il successivo messaggio n. 3274 del 09.09.2020 ha invece fornito chiarimenti in merito alla possibilità introdotta dal DL. 104/2020, ovvero quella di versare al 16.09 il 50% degli importi sospesi (o in 4 rate) e il restante 50% a partire dal 16.01.2021 con un massimo di 24 rate mensili.

In entrambi i messaggi, l’INPS ha chiarito che per la ripresa dei contributi IVS fissi 2020 e per i contribuenti iscritti alla Gestione separata INPS, è necessario presentare una domanda in via telematica (la stessa vale anche come domanda di rateazione) accedendo al sito dell’INPS e seguendo questi passaggi: “Prestazioni e servizi” > “Tutti i servizi” > “Rateizzazione contributi sospesi emergenza epidemiologica COVID-19”.

Potrebbe interessarti anche: Versamenti aprile e maggio: dall’INPS i codici Uniemens per la sospensione

A cura di Alberto De Stefani e Gianfranco Costa

Lunedì 28 settembre 2020

 

L’intervento è tratto dalla circolare settimanale di CommercialistaTelematico>>>

Abbonamento annuale Circolari Settimanali

Circolare Settimanale Commercialista Telematico

per i clienti dello studio

Abbonandoti per un anno alle Circolari Settimanali, ogni settimana ricevi comodamente nella tua casella di posta elettronica una circolare con tutte le novità dei 7 giorni precedenti e gli approfondimenti di assoluta urgenza.

Le circolari settimanali sono in formato Word per essere facilmente modificabili con il tuo logo ed i tuoi dati e girate ai clienti del tuo studio.

SCOPRI DI PIU’ >>>

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it