Cda a distanza per l’approvazione del progetto di bilancio

L’articolo si propone di esaminare come, in situazione di emergenza sanitaria da Coronavirus, può avvenire la convocazione del Cda e il successivo svolgimento dei lavori in riunione soci finalizzati all’approvazione del bilancio.

cda a distanza bilancioCdA a distanza per approvazione bilancio: premessa

L’approvazione del bilancio di esercizio da parte dell’assemblea dei soci è preceduta dall’adunanza del Consiglio di Amministrazione della società che approva il progetto di bilancio da depositare in sede almeno 15 giorni prima del termine fissato per la presentazione ai soci.

Qualora la società sia dotata di collegio sindacale o revisore legale dei conti la presentazione del progetto a tali organi deve avvenire almeno 30 giorni prima del termine fissato per la presentazione ai soci.

Alla luce della particolare situazione in cui ci troviamo a seguito dell’emergenza dell’epidemia da Covid – 19 vediamo le particolari modalità con cui avviene la convocazione e lo svolgimento del Consiglio di Amministrazione.

 

Formazione del bilancio nelle srl

Nelle S.r.l., la procedura di formazione del bilancio può essere suddivisa nelle seguenti fasi:

  • redazione del progetto di bilancio;
     
  • presentazione del progetto di bilancio agli organi di controllo (se esistenti);
     
  • deposito del bilancio presso la sede sociale;
     
  • presentazione e approvazione dei soci;
     
  • deposito del bilancio al Registro imprese.

 

REDAZIONE DEL PROGETTO DI BILANCIO

ADEMPIMENTO

Predisposizione del progetto di bilancio (Stato patrimoniale, Conto economico, Rendiconto finanziario, Nota integrativa, relazione sulla gestione)

ORGANO COMPETENTE

Organo amministrativo

TERMINE

Non è previsto espressamente un termine specifico. Naturalmente, però, la predisposizione del bilancio deve avvenire in tempo utile per il rispetto degli adempimenti successivi, vale a dire:

·        la presentazione agli eventuali organi di controllo almeno 30 giorni prima del termine fissato per la presentazione ai soci;

·        il deposito presso la sede sociale nei 15 giorni antecedenti il termine per la presentazione ai soci.

 

Come si evince dall’art. 2475, C.c., la redazione del progetto di bilancio è di competenza dell’organo amministrativo della società.

Pertanto:

  • in presenza di un consiglio di amministrazione, la redazione del bilancio è di competenza del consiglio di amministrazione, inteso quale organo collegiale;
     
  • in mancanza di un consiglio di amministrazione, in presenza di una pluralità di amministratori, si ritiene sia necessaria una decisione collegiale degli amministratori, a prescindere dal regime di amministrazione (congiunta o disgiunta) adottato.

I documenti obbligatori che devono essere predisposti sono:

  • il bilancio d’esercizio, composto da Stato patrimoniale, Conto economico, Rendiconto finanziario (salvo esonero per i bilanci in forma abbreviata e micro imprese) e Nota Integrativa;
     
  • la relazione sulla gestione (articolo 2428, C.c.), salvo esonero in ipotesi di bilancio redatto in forma abbreviata e per le micro imprese (al sussistere di specifiche condizioni).

 

PRESENTAZIONE AGLI ORGANI PREPOSTI AL CONTROLLO (SE ESISTENTE)

ADEMPIMENTO

Presentazione del progetto di bilancio agli organi di controllo (ove esistenti):

  • collegio sindacale;
  • revisore legale dei conti.

ORGANO COMPETENTE

Organo amministrativo

TERMINE

Almeno 30 giorni prima del termine fissato per la presentazione ai soci.

 

Almeno 30 giorni prima del termine fissato dall’atto costitutivo per la presentazione ai soci, l’organo amministrativo deve presentare il progetto di bilancio, composto dai documenti indicati al paragrafo precedente, al collegio sindacale, ove esistente, e all’eventuale revisore legale dei conti.

Tale fase è chiaramente assente nelle società sprovviste dell’organo di controllo: in questa ipotesi gli amministratori provvederanno a depositare direttamente il bilancio presso la sede sociale nei quindici giorni che precedono la data fissata per la convocazione dell’assemblea che approva il bilancio.

 

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it