Regime forfettario 2020: requisiti di accesso

Chi vuol essere forfettario? Occorre rispettare una serie di requisiti, vediamo quali.

Regime forfettario per lavoratori autonomiNuovo regime forfettario 2020

Nel nuovo regime forfettario, dal 1° gennaio 2020, non possono accedere i soggetti che possiedono redditi da lavoro dipendente/assimilati eccedenti € 30.000.

Sono, pertanto, esclusi i dipendenti e i pensionati, con redditi superiori al predetto limite, i quali dal 2020 devono applicare il regime semplificato/ordinario.

Questo per effetto di quanto introdotto dal legislatore con i commi 691 e 692 della Legge di Bilancio per il 2020.

Tale restrizione è stata di recente confermata dalle dichiarazioni fatte da esponenti del governo.

 

Novità per il regime forfetario dal 2020

Le regole applicabili da 1/1/2020:

  • esclusione dal regime forfettario per i soggetti che possiedono redditi da lavoro dipendente o di pensione eccedenti € 30.000,00. La limitazione non opera per i dipendenti che hanno cessato il rapporto di lavoro (dimissioni o licenziamento);
  • reintroduzione del limite massimo di € 20.000,00 per spese corrisposte per il lavoro dipendente o di collaborazione;
  • limite di ricavi/compensi dell’anno precedente non superiori a € 65.000,00;
  • confermate le incompatibilità introdotte in precedenza, come ad esempio nel caso i soci di società di persone (esclusione automatica) e di SRL (esclusione da verificare caso per caso: puoi approfondire l’argomento leggendo questo articolo: Regime forfettario: se non c’è controllo di diritto il socio della SRL è forfettario).

Viene inoltre incentivato l’uso della fattura elettronica prevedendo la riduzione di un anno del termine di decadenza dell’attività di accertamento (art. 43 del D.P.R. n. 600/73).

 

Esclusioni dal regime forfettario

Viene, inoltre, precluso il regime forfetario per il 2020:

  • per coloro che, nel biennio precedente, abbiano percepito redditi di lavoro dipendente o assimilato e che intendono esercitare l’attività autonoma prevalentemente nei confronti dell’ex datore di lavoro, oppure nei confronti di soggetti direttamente o indirettamente riconducibili a questi;
  • con il possesso di partecipazioni societarie, non più solo in società trasparenti (Snc, Sas o Srl trasparenti), ma anche in funzione delle partecipazioni di controllo (diretto o indiretto) in Srl o in associazioni in partecipazione che esercitano la medesima attività. Se la partecipazione viene ceduta prima dell’inizio dell’attività, questa non è più ostativa all’accesso;
  • in presenza di regimi speciali ai fini Iva o di regimi forfetari di determinazione del reddito.

 

Quali sono i regimi speciali esclusi dal forfettario 2020?

Sono, in particolare, esclusi dal nuovo regime forfettario 2020, i contribuenti che, per l’anno in corso, si avvalgono di regimi speciali ai fini Iva o di regimi forfettari di determinazione del reddito:

  • agricoltura e attività connesse e pesca; (artt. 34 e 34-bis del D.P.R. n. 633 del 1972);
  • vendita sali e tabacchi (art. 74, primo comma ,del D.P.R. n. 633/72);
  • commercio dei fiammiferi (art. 74, primo comma, del D.P.R. n. 633/72);
  • editoria (art. 74, primo comma, del D.P.R. n. 633/72);
  • gestione di servizi di telefonia pubblica (art. 74, primo comma, del D.P.R. n. 633/72);
  • rivendita di documenti di trasporto pubblico e di sosta (art. 74, primo comma, del D.P.R. n. 633/72);
  • intrattenimenti, giochi e altre attività (art. 74, comma 6 del D.P.R. 633/72);
  • agenzie di viaggi e turismo (art. 74-ter. del D.P.R. n. 633/72);
  • agriturismo (art. 5, comma 2, della legge 413/91);
  • vendite a domicilio (art. 25- bis, comma 6, del D.P.R. n. 600/73);
  • rivendita di beni usati, di oggetti d’arte, d’antiquariato o da collezione (articolo 36 del D.L. n. 41/95);
  • agenzie di vendite all’asta di oggetti d’arte, antiquariato o da collezione (articolo 40-bis del D.L. n. 41/95).

 

Per approfondire l’argomento dei requisiti d’accesso al regime forfettario, leggi anche l’articolo:  Chi può essere forfettario 2020? >> 

 

29 gennaio 2020

Vincenzo D’Andò

Queste informazioni sono tratte dal Diario Quotidiano, l’aggiornamento fiscale quotidiano di CommercialistaTelematico riservato agli abbonati.

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it