IVIE e IVAFE anche per Trust e società semplici

Legge di Bilancio 2020 ha introdotto una novità in relazione ai soggetti obbligati al versamento delle imposte patrimoniali estere IVIE e IVAFE.
In breve, facciamo chiarezza sulla questione.

IVIE E IVAFE anche per Trust e società sempliciL’art. 1, comma 710, lett. b), della Legge di Bilancio 2020 (L. 27 dicembre 2019, n. 160), modifica l’art. 19 del D.L. 201/2011 in relazione ai soggetti obbligati al versamento delle imposte patrimoniali estere IVIE e IVAFE.

Se, infatti, fino al 31/12/2019, l’art. 19 commi 14 (IVIE) e 18 (IVAFE) prevedevano che i soggetti passivi delle imposte erano solo le persone fisiche, escludendo così dall’obbligo di versamento gli altri soggetti obbligati al monitoraggio fiscale come le società semplici e gli enti non commerciali quali i trust, il comma 710 della Legge di Bilancio, a decorrere dal 1 gennaio 2020, come dispone il comma 711, ha modificato l’ambito di applicazione soggettiva estendendo anche a questi secondi soggetti il versamento dell’imposta patrimoniale estera.

Coma da modifica del comma 14, ora sono soggetti passivi IVIE tutti i soggetti obbligati al monitoraggio fiscale (ex. art. 4, comma 1, del decreto-legge 28 giugno 1990, n. 167).

Inoltre compare il nuovo comma 18 bis che con lo stesso tenore disciplina i soggetti passivi IVAFE.

Ad ogni buon conto, le novità decorrono dall’1 gennaio 2020 pertanto i modelli dichiarativi di Enti Non commerciali e Società di Persone saranno ragionevolmente modificati a partire dal 2021.

 

SCOPRI LE NOVITA’ 2020 IN TEMA DI TRUST NELLA VIDEOCONFERENZA DI ENNIO VIAL DEL 29 GENNAIO PROSSIMO

EVENTO GRATUITO PER I NOSTRI ABBONATI

 

A cura di Silvia Bettiol ed Ennio Vial

Lunedì 27 gennaio 2020

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it