Obbligo di Redazione del Bilancio Consolidato: soggetti obbligati, esoneri, criteri di redazione

Il bilancio consolidato è il bilancio che espone la situazione patrimoniale finanziaria e il risultato economico di un gruppo di aziende considerate come un’unica impresa, superando così le distinte personalità giuridiche delle imprese del gruppo.
Viene redatto dalla società capogruppo che sta al vertice ed è strutturato come un bilancio di esercizio tradizionale.
Si tratta di un documento che, pur essendo molto importante per capire l’andamento di un gruppo di imprese, però non ha valenza legale e quindi non permette la redistribuzione degli eventuali utili tra le società del gruppo, comprese quelle che ad esempio si trovano in perdita.

Bilancio e contabilitàCosa è il Bilancio Consolidato

Il bilancio consolidato è il bilancio che espone la situazione patrimoniale finanziaria e il risultato economico di un gruppo di imprese considerate come un’unica impresa, superando così le distinte personalità giuridiche delle imprese del gruppo.

Esso viene redatto dalla società capogruppo che sta al vertice ed è strutturato come un bilancio di esercizio tradizionale.

Si tratta di un documento che, pur essendo molto importante per capire l’andamento di un gruppo di imprese, però non ha valenza legale e quindi non permette la redistribuzione degli eventuali utili tra le società del gruppo, comprese quelle che magari si trovano in perdita.

 

Funzione del Bilancio Consolidato

Il bilancio consolidato è un documento pubblico, senza forza legale, che rappresenta la situazione patrimoniale, finanziaria, il risultato economico e le variazioni dei conti di patrimonio netto di un gruppo di aziende viste come un’unica entità economica.

Tecnicamente il bilancio consolidato viene definito di “secondo livello”, in quanto non è ottenuto attraverso un sistema di contabilità tenuta “ad hoc”, ma risulta essere il risultato di un processo di “consolidamento” dei bilanci delle singole entità appartenenti al gruppo.

Il bilancio consolidato consente di:

 

  • sopperire alle carenze informative del bilancio di esercizio della società controllante nonché delle controllate;
  •  

  • ottenere una visione globale della situazione patrimoniale, finanziaria ed economica del gruppo;
  •  

  • determinare la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica di gruppo con principi contabili omogenei.

 

Opportunità Conseguenti alla Redazione del Bilancio Consolidato

Le opportunità correlate sono diverse, fra le quali le più importanti sono:

 

  • un accesso al credito meno complicato;
  •  

  • un risparmio in termini di costo della raccolta della liquidità;
  •  

  • oltre che una migliore ripartizione a livello di gruppo della liquidità medesima.

 

Composizione del Bilancio Consolidato

In generale il quadro normativo di riferimento prevede che il bilancio consolidato si debba comporre, obbligatoriamente, degli stessi documenti previsti per il bilancio d’esercizio, ossia:

 

  • conto economico,
  •  

  • stato patrimoniale,
  •  

  • nota integrativa,
  •  

  • relazione sulla gestione e degli organi di controllo (collegio sindacale e revisore legale dei conti);
  •  

  • rendiconto finanziario

 

In particolare il principio contabile Oic 17 richiede altresì che a corredo della documentazione sia previsto anche un prospetto delle variazioni e dei movimenti delle voci di patrimonio netto tra inizio e fine esercizio, un prospetto di raccordo tra patrimonio netto e risultato d’esercizio della capogruppo e del gruppo.

Il D.Lgs. 127/1991 riprende, infatti, i principi fondanti la predisposizione del bilancio d’esercizio, richiamando le clausole generali:

  • della chiarezza 
  •  

  • della rappresentazione veritiera e corretta,
  •  

  • nonché la coerenza di valutazione e presentazione.

 

Le finalità e i postulati su cui si basa la redazione del bilancio consolidato sono comunque quelli previsti dal principio Oic 11 “Bilancio d’esercizio: finalità e postulati”, fatte salve le particolarità contenute nell’Oic 17.

 

Redazione del Bilancio Consolidato

Nel bilancio consolidato le singole imprese sono considerate come parti di un’unica grande società per cui:

 

  • le singole attività e passività e i singoli componenti del conto economico della capogruppo o controllante si sommano alle corrispondenti attività e passività e ai corrispondenti componenti del conto economico delle controllate;
  • gli elementi patrimoniali ed economici che hanno natura di reciprocità si eliminano dal bilancio consolidato, al fine di evidenziare solo i saldi e le operazioni tra il gruppo e i terzi.

 

La redazione del bilancio consolidato si effettua tramite l’aggregazione…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it