Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica 2019: agevolazioni per le imprese

Le imprese costituite da almeno due anni possono fare domanda al Fondo Nazionale per ottenere agevolazioni relative a investimenti per il miglioramento dell’efficienza energetica, agevolazioni estremamente interessanti che meritano approfondimenti

Fondi alle Imprese per Migliorare l’Efficienza Energetica 

Le imprese costituite da almeno due anni, che hanno in programma progetti di investimento finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica, possono presentare domanda al Fondo Nazionale per Efficienza Energetica del MiSe.

 

Importi dell’agevolazione per l’efficienza energetica

L’agevolazione prevista dal Fondo, attualmente aperto fino ad esaurimento delle risorse, si presenta nella forma alternativa o complementare di:

  • un finanziamento pubblico sul 70% massimo dei costi ammissibili, di importo tra i 250 mila e i 4 milioni di euro con preammortamento fino a 3 anni e ammortamento fino a 10 anni ad un tasso fisso dello 0,25%;
  • una garanzia pubblica fino all’80% di un finanziamento bancario ammortizzabile entro 15 anni per un importo garantito tra i 150 mila e i 2,5 milioni di euro.

 

Costi coperti dall’agevolazione

Sono ammissibili i costi per:

  • Acquisizione macchinari, impianti, attrezzature nuovi, inclusi sistemi per il telecontrollo e gestione dei dati sul risparmio energetico;
  • Interventi sull’involucro edilizio, opere murarie e infrastrutture come le linee di adduzione acqua, energia
    elettrica, gas e antisismiche comprese;
  • Consulenze ingegneristiche, direzione lavori, collaudi, progettazione sistemi gestione energetica,
    predisposizione attestato prestazione energetica edifici.

 

 

A cura di Esclamativa Srl

Sabato 29 Giugno 2019

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it