Incentivo Occupazione Giovani NEET: la proroga per il 2019

di Antonio Tuzio

Pubblicato il 22 maggio 2019

L'Agenzia Nazionale per le Politiche attive del lavoro ha prorogato per l'anno 2019 l'incentivo occupazionale NEET per l'assunzione di giovani a tempo indeterminato, che risultino iscritti al programma Garanzia Giovani. Vediamo i principali step per usufruire dell'agevolazione.

Assunzione giovani bonus under 30L'Agenzia Nazionale per le Politiche attive del lavoro, con Decreto Direttoriale n. 581/2018, nel dicembre scorso ha prorogato per l'anno 2019 l'incentivo occupazionale NEET per l'assunzione di giovani a tempo indeterminato, che risultino iscritti al programma Garanzia Giovani.

Questo incentivo è riconosciuto per le assunzioni effettuate nel corso del 2019, al fine di incentivare l'inserimento nel mondo del lavoro di quei soggetti di età collocabile tra i 16 e 29 anni che "non studiano e non lavorano".

Perché è nato l'incentivo NEET

Partiamo dalle origini, l'incentivo nasce il 2 gennaio 2018 con Decreto Anpal n.3 e successivamente viene modificato dal D.D. 83 del 5 marzo 2018; è concepito con lo scopo di favorire l'occupazione dei giovani appartenenti alla fascia di età maggiormente colpita dalla disoccupazione, che è collocata tra i 16 ed i 29 anni, che vivono in una condizione di profondo disagio, in quanto non occupati sul fronte lavorativo e nemmeno su quello formativo o scolastico. NEET è un acronimo che sta proprio per "Not engaged in Education, Employment or Traning", ossia "non impiegati in attività scolastiche, lavorative o di formazione".

Quali sono i prerequisiti di accesso all'incentivo NEET

Garanzia Giovani

Per poter usufruire dell'agevolazione, che è di natura contributiva, il giovane da assumere deve essere iscritto al programma Garanzia Giovani. Garanzia Giovani si avvale di una copertura finanzia