Valorizzazione ferie e ROL in UniEmens

di Antonella Madia

Pubblicato il 7 febbraio 2019



L’INPS fornisce indicazioni per la corretta valorizzazione delle variabili retributive nei flussi UniEmens. Riprendendo quanto detto in precedenza con riferimento alla valorizzazione di ferie e Rol, specifica che, sebbene le variabili in questione siano disponibili per i 12 mesi successivi al periodo cui tali eventi si riferiscono, solo per l’anno 2019 tali variabili saranno utilizzabili entro i 18 mesi successivi rispetto alla denuncia all’interno della quale sono state assoggettate a contribuzione

Valorizzazione ferie e ROL in UniEmensCon Circolare n. 106/2018 prima e con Messaggio 456/2019 poi, l’INPS fornisce indicazioni per la corretta valorizzazione delle variabili retributive nei flussi UniEmens. Riprendendo quanto detto in precedenza con riferimento alla valorizzazione di ferie e Rol, il Messaggio citato specifica che, sebbene le variabili in questione siano disponibili per i 12 mesi successivi al periodo cui tali eventi si riferiscono, solo per l’anno 2019 tali variabili saranno utilizzabili entro i 18 mesi successivi rispetto alla denuncia all’interno della quale sono state assoggettate a contribuzione.

Variabili in UniEmens

Con la Circolare n. 106/2018 l’INPS ha reso note nuove indicazioni operative sull’utilizzo delle variabili retributive nel flusso UniEmens, al contempo fornendo anche indicazioni sulla corretta definizione dell’elemento “variabile retributiva”. Tale rivisitazione della “variabile” ha l’obiettivo “di garantir