Dichiarazione integrativa oltre l’anno: secondo i giudici di merito è ammissibile anche se presentata prima del 24 ottobre 2016

Pubblicato il 29 marzo 2018

Si apre uno “spiraglio” per i contribuenti che hanno rettificato in proprio favore la dichiarazione dei redditi oltre l’anno, ma entro il termine previsto ai fini degli accertamenti fiscali, avvalendosi di tale possibilità prima del 24 ottobre 2016

Dichiarazione integrativa: si apre uno “spiraglio” per i contribuenti che hanno rettificato in proprio favore la dichiarazione dei redditi oltre l’anno, ma entro il termine previsto ai fini degli accertamenti fiscali, avvalendosi di tale possibilità prima del 24 ottobre 2016.

La novità è stata prevista durante l’iter di conversione del D.L. n. 193/2016, ed in particolare dall’art. 5, che ha modificato l’art. 2, comma 8 bis del D.P.R. n. 322/1998. Tuttavia, secondo l’interpretazione fornita dall’Agenzia delle entrate, la novità, cioè la possibilità di rettificare la dichiarazione Iva in proprio favore