La notifica dell’accertamento in caso di consolidato fiscale

di Giovambattista Palumbo

Pubblicato il 23 febbraio 2018

analizziamo il caso di avviso di accertamento notificato ad un gruppo che opta per il consolidato fiscale: quali sono le società che devono ricevere la notifica dell'avviso di accertamento?

La Commissione Tributaria Regionale della Toscana, con la sentenza n. 2080/29/16 del 30.11.2016, ha chiarito alcuni importanti aspetti in tema di notifica di atti impositivi in caso di consolidato fiscale di gruppo.

Nel caso di specie una società, consolidante, eccepiva il difetto di motivazione dell’avviso, notificatogli in tale qualità, dato che, in sostanza, si sarebbe fatto riferimento ad un accertamento notificato alla consolidata “in corso di notifica”.

Secondo il ricorrente, dunque, non essendoci riferimenti precisi alle motivazioni che sorreggevano gli accertamenti emessi nei confronti della consolidata, tale motivazione sarebbe stata illegittima, anche perché, anche laddove la si fosse ritenuta per relationem, sarebbe mancato il relativo allegato.

La CTP, recepiva in pieno tale eccezione, non pronunciandosi poi sulle restanti questioni, considerate assorbite.

Il giudice di primo grado, infatti, riteneva che l’espressione “in corso di notifica” (alla consolidata) era del tutto insufficiente a determinare