Novità in tema di dividendi paradisiaci

di Ennio Vial

Pubblicato il 20 gennaio 2018



La Legge di bilancio 2018 ha introdotto interessanti previsioni in tema di tassazione degli utili paradisiaci, cioè dei dividendi che arrivano da società con sede in paradisi fiscali: i casi di tassazione integrale ed i casi in cui è applicabile la partecipation exemption del 50%; ecco 11 pagine di approfondimenti, complete di schemi ed esempi pratici.

vantaggi fiscali azienda offshore americanaLa legge di Bilancio 2018, L. 27 dicembre 2017, n. 205, pubblicata in G.U. n.302 del 29-12-2017 e in vigore dal 1 gennaio, ha introdotto interessanti previsioni in tema di tassazione degli utili paradisiaci, accogliendo in parte le istanze degli operatori. L’intervento più significativo è costituito dalla nuova previsione secondo cui gli utili provenienti da una società partecipata estera, maturati in periodi in cui detta società non poteva esser considerata paradisiaca, non potranno mai essere tassati integralmente, anche se verranno distribuiti in momenti in cui la società estera sarà considerata paradisiaca.