Modello 770: come rimediare all’omissione e quando scatta il reato di omesso versamento

di Federico Gavioli

Pubblicato il 19 gennaio 2018



quando scade la possibilità di ravvedere il modello 770 eventualmente omesso? Quando scade la possibilità di versare le ritenute non ancora pagate per evitare il reato di omesso versamento? Attenzione alla data del 29 gennaio prossimo!

La scadenza del modello 770/2017 prorogata al 31 ottobre 2017 ha comportato anche lo slittamento del reato di omessa dichiarazione che ha ora, come data di riferimento il 29 gennaio 2018, e il reato di omesso versamento delle ritenute che, in seguito alla modifiche apportate dal legislatore, per essere commesso si “consuma” con l’indicazione nel modello 770 dell’importo non versato.

Il 31 ottobre scorso ha rappresentato il termine ultimo per l’invio del modello 770/2017 per effetto della proroga apportata dal D.P.C.M. del 26 luglio 2017; in forza dello slittamento del termine di consegna dei modelli sono stati , di conseguenza, spostati gli effetti della consumazione dei reati:

  1. di omesso versamento delle ritenute;

  2. di omessa presentazione del modello.

Soggetti obbligati a presentare la dichiarazione

Sono tenuti a presentare la dichiarazione Mod. 770/2017 i soggetti che nel 2016 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamento commerciale, contributi ad enti pubblici e privati, riscatti da contratti di assicurazione sulla vit