Dal 2018 deducibili per il datore di lavoro i titoli di viaggio dei dipendenti

di Antonella Madia

Pubblicato il 9 gennaio 2018



con la Legge di Bilancio 2018 sono state introdotte disposizioni per la detrazione delle spese per il trasporto pubblico locale ma anche una disposizione specifica per i lavoratori dipendenti che ricevono buoni per il trasporto pubblico locale dai propri datori di lavoro: l'articolo analizza le novità introdotte e i benefici per aziende e lavoratori

Novità della Legge di Bilancio 2018

La Legge di Bilancio 2018, Legge n. 205 del 27 dicembre 2017, prevede numerose novità per altrettanto numerose categorie di soggetti: esaminando le migliaia di commi previsti dalla manovra, si possono notare infatti agevolazioni e cambiamenti non indifferenti. Sicuramente tra questi rientra anche la detraibilità delle spese per il trasporto pubblico locale, ma soprattutto – per quanto concerne nello specifico il lavoro dipendente – la deducibilità per i datori di lavoro delle spese riguardanti il rimborso dei titoli di viaggio dei propri lavoratori dipendenti. Le novità sono contenute rispettivamente:

  1. detraibilità del 19% per le spese sostenute per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, contenuta nell’art. 1, comma 28, lett. a), n. 1);
  2. deducibilità delle somme erogate o rimborsate alla generalità o a categorie di dipendenti dal datore di lavoro o le spese da que