Un caso di ravvedimento IMU – TASI: il contribuente membro delle forze armate

Pubblicato il 29 dicembre 2017

analizziamo un caso pratico di ravvedimento IMU - TASI: eventuali errori commessi dal contribuente appartente alla forze armate che viene trasferito per motivi di servizio

All’indomani della scadenza prevista per il versamento dell’IMU e della TASI i contribuenti possono eventualmente porre riparo agli errori commessi. Risulta particolarmente conveniente il c.d. “ravvedimento operoso sprint” che richiede il versamento integrale delle imposte omesse entro i quattordici giorni successivi rispetto alla scadenza del 18 dicembre scorso.

In particolare, gli omessi versamenti possono essere regolarizzati con il pagamento integrale delle imposte, le sanzioni ridotte pari allo 0,1% per ogni giorno di ritardo (fino al quattordicesimo), oltre agli interessi legali dovu