Sospensione dei rimborsi IVA in caso di pagamenti rateali al Fisco

Con la circolare n. 33/E del 22 luglio 2016, l’Agenzia delle Entrate, nel fornire una serie di chiarimenti in ordine alle novità introdotte dai D.Lgs. nn. 156 e 158 del 24 settembre 2015 in materia di rimborsi IVA, si è occupata di alcuni casi particolari di sospensione del rimborso, in presenza di pretese erariali rateizzate.
In questo nostro intervento, attraverso degli schemi sintetici, vogliamo offrire al Lettore una guida che possa costituire un vero e proprio prontuario da tenere a disposizione per la soluzione dei casi che quotidianamente possono presentarsi.
LA NORMA

Art.23, del D.Lgs.n.472/97

“Nei casi in cui l’autore della violazione o i soggetti obbligati in solido, vantano un credito nei confronti dell’amministrazione finanziaria, il pagamento può essere sospeso se è stato notificato atto di contestazione o di irrogazione della sanzione o …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it