Modello IVA 2016: le operazioni soggette a reverse charge e split payment

di Gianfranco Costa

Pubblicato il 5 aprile 2016



guida pratica alla gestione delle operazioni svolte coi regimi di reverse charge e split payment nella dichiarazione IVA: la compilazione, illustrata con esempi, dei quadri VE e VJ

 

iva_immagineLe principali novità del modello IVA 2016, relativo al 2015, riguardano i nuovi campi e righi destinati ad accogliere le operazioni soggette a reverse charge e allo split payment.

Nel quadro VE sono stati aggiunti due campi (8 e 9) nella sezione 4 del rigo VE35, riservato alle operazioni effettuate con applicazione del reverse charge, per l’indicazione delle prestazioni di servizi:

  • ex articolo 17, comma 6, lettera a-ter), relative al comparto edile e settori connessi;

  • ex articolo 17, comma 6, lettera d-bis), d-ter) e d-quater) relative al comparto del settore energetico... SCARICA QUI SOTTO L'INTERO DOCUMENTO...

 

Questo approfondimento fa parte della nostra Circolare Settimanale

Scarica il documento