La corretta deducibilità degli ammortamenti: il contribuente non può procedere discrezionalmente nei diversi anni alla determinazione delle quote di ammortamento


la deducibilità degli ammortamenti dal reddito d'impresa deve seguire le inderogabili regole civilistiche di redazione del bilancio e la percentuale dell'ammortamento non può variare in relazione alle diverse annualità, ad esempio un anno la percentuale dimezzata e l'anno successivo la percentuale intera

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.