Società di persone, la dichiarazione dei redditi e ai fini IVA: attenzione ai modelli da utilizzare e alle modalità da osservare

dato che per le società di persone il periodo d’imposta coincide sempre con l’anno solare, le dichiarazioni dei redditi e ai fini IRAP, a pena di nullità, devono essere redatte sui modelli conformi a quelle approvati entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento: le implicazioni perverse di tale disposizione normativa

Per le società di persone, così come per le persone fisiche che esercitano attività di impresa, il periodo di imposta è sempre coincidente con l’anno solare. E’ quanto chiarito dalla risoluzione, non proprio recente, n. 92/2011 dell’agenzia delle Entrate. Tale principio di portata generale si incrocia con le disposizioni che disciplinano l’individuazione dei modelli da utilizzare nella redazione della dichiarazione e le modalità di presentazione dei dichiarativi ai fini delle imposte sul reddito e ai fini IVA…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it