E’ valida la notifica per posta da parte del concessionario

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 6 settembre 2014

una recente sentenza della C.T.P. di Roma sdogana la notifica della cartella di pagamento effettuata dall’agente della riscossione, a mezzo posta raccomandata

La notifica della cartella di pagamento effettuata dall’agente della riscossione, a mezzo posta raccomandata, è valida.

Il principio è contenuto nella sent. n. 16915/2014 della CTP di Roma da cui emerge che il concessionario è comunque abilitato a tale notifica senza “l’intermediazione” del messo notificatore

La notifica in ambito tributario è regolata dagli artt. 137 e ss. del Cpc, come previsto dall’art. 16, co 2, del D.lgs n.546/1992 e può eseguirsi, oltre che a mezzo dell'ufficiale giudiziario, anche a mezzo di messo comunale o messo speciale autorizzato dalla stessa Amministrazione, che p