Come rimediare quando ci accorgiamo di non aver imputato correttamente in bilancio costi o ricavi

Nella pratica professionale non capita di rado di imbattersi in errori contabili inerenti l’imputazione di costi in un esercizio che non è quello di competenza.

Questo ha come conseguenza che nell’anno di corretta imputazione, secondo il principio di competenza, si generi una diminuzione di utile ovvero, se l’azienda chiude in perdita risulti una minore perdita.

In molte ipotesi non si ha una sottrazione di materia imponibile, ma un differimento del pagamento.

 

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it