Accertamento con adesione: riduzione dell’importo al di sotto della soglia di punibilità ed insussistenza del reato

Aspetti generali

in presenza di reati sanzionati dal vigente ordinamento penale tributario (D.Lgs. 10.3.2000, n. 74), se l’accertamento con adesione fa scendere l’importo preteso dall’ufficio al di sotto della soglia di punibilità, il reato non sussiste.

Ciò non esclude però che comunque la notizia di reato venga inoltrata all’Autorità Giudiziaria, dato che la stessa viene immediatamente formulata secondo le vigenti disposizioni normative contestualmente al riscontro di ipotesi di reato in seno all’attività istruttoria compiuta dagli uffici fiscali e dalla Guardia di Finanza.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it