L’opzione IVA per le locazioni abitative

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 9 agosto 2013

le locazioni abitative sono imponibili IVA su opzione, se la locazione in parola è stipulata in veste di locatore dall'impresa costruttrice/ristrutturatrice, o ha ad oggetto alloggi sociali, da chiunque locati; ecco il modello per notificare al fisco l'opzione per l'IVA

Come già commentato su queste colonne, la disciplina delle operazioni di locazione di unità immobiliari urbane a destinazione abitativa (censite in catasto o classificabili nelle categorie del gruppo A - eccetto gli A/10), poste in essere da locatore soggetto passivo IVA, è stata oggetto di importanti modifiche. Si rammenta, infatti, che, per effetto dell’entrata in vigore del DL 22.6.2012 n. 83 (avvenuta in data 26.06.2012) le locazioni di immobili abitativi (operate da soggetti IVA) sono imponibili IVA su opzione, se la locazione in parola è stipulata in veste di locatore dall'impresa costruttrice/ristrutturatrice, ovvero ha ad oggetto alloggi sociali, da chiunque locati.

Sono, invece, esenti da IVA, le locazioni stipulate, in veste di locatore, da soggetti diversi dall'impresa di costruzione o ristrutturazione, nonché le locazioni di alloggi sociali o di locazioni stipulate, in veste di locatore, dall'impresa di costruzione o ristrutturazione, in assenza di opzione per l'imponibilità IVA.

Sul regime Iva delle locazioni immobiliari è intervenuta, di rec