Immobile privo di rendita: registro senza preavviso

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 27 maggio 2013

in caso di acquisto di immobile non ancora iscritto al catasto, con contestuale richiesta di attribuzione della rendita catastale con applicazione del criterio di valutazione automatica, l’imposta di registro può essere riscossa con avviso di liquidazione senza obbligo di emettere avviso di accertamento

Nel caso di compravendita di un immobile non ancora iscritto al catasto edilizio, con contestuale richiesta di attribuzione della rendita catastale mediante applicazione del criterio di valutazione automatica, l’imposta di registro può essere riscossa dall’Ufficio con avviso di liquidazione, senza obbligo di emettere avviso di accertamento. Non solo. L’applicazione del criterio di valutazione automatica richiede una necessaria attività istruttoria che giustifica il termine triennale per il recupero della maggiore imposta...

Scarica il documento